Alchimie


In un intero anno scolastico capiterà non più di cinque-sei volte. 

Per il resto è un insieme di: “Rossi, smettila di chiacchierare, se no vengo lì e ti strozzo come  un gallinaccio!” o di: “Secondo voi quando spiego, lo faccio perché mi piace il soliloquio, oppure perché è importante che almeno una parte della classe segua quello che ho da dire?”

Però accade.

Non si può programmare, è un evento imprevedibile ed irripetibile a freddo, è come una congiunzione astrale e vai un po’ a sapere se e quando si verificherà di nuovo.

Ma accade.

E’ quando, all’improvviso, mentre stai spiegando qualcosa che nemmeno ti pareva tanto speciale, ti accorgi che tutti – tutti – ti stanno ascoltando. In quell’attimo potresti persino convincerli che gli asini là fuori stanno volando. 

Sono tutti attenti e seguono ogni parola che dici, seguono anche l’intonazione della tua voce.

Ogni volta che mi capita, io mi emoziono. Sì, non è esagerato, mi pare la parola giusta, mi emoziono.

Perché è così raro acchiappare i propri alunni, entrare in sintonia piena con loro, cavarli come ragni da quei buchi contorti che abitano di solito.

In questo caso anche loro – ad un certo punto  – si emozionano ed infatti, regolarmente, lo scemo della classe fa la sua battuta, tutti ridono per sciogliere la tensione, gli sguardi tornano bassi e sfuggenti.

Ma non sfugge a nessuno che l’alchimia si è creata e che c’è un punto, che è di nuovo scappato via, ma che forse tornerà – chi può saperlo? – un momento in cui le emozioni di tutti quelli che abitano la classe si incontreranno di nuovo.

Così, almeno, si spera.

 
Annunci

2 thoughts on “Alchimie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...