Forse, per una volta, Renzi ha ragione


renzimatteo-199x300

Proprio ieri il nostro attivissimo e super-decisionista Presidente del Consiglio parlava di scuola in una trasmissione televisiva. Beh, il fatto che si parli di scuola in televisione in orari da prime time è già un passo avanti.
Non ho visto la trasmissione, ma leggendo qua e là in Rete, ho captato una frase, detta dal Premier, che – una volta tanto – mi è piaciuta.
Con questa affermazione, in sostanza, il nostro Renzi avrebbe detto che non si terrà conto del parere dei sindacati nell’operare una riforma della scuola.
Devo dire la verità: sono stata contenta di questa affermazione.
E’ probabile che il Presidente del Consiglio abbia in testa un calcolo preciso e voglia ancora una volta utilizzare la tecnica di indebolire il “nemico” di turno (in questo caso il sindacato), attaccandolo frontalmente.
Non credo affatto che, in linea generale,i sindacati siano da considerare nemici, tuttavia, nel caso particolarissimo della scuola, i sindacati sono diventati i nemici numero uno dei lavoratori della scuola. Dobbiamo a loro, alla loro inerzia la palude in cui siamo immersi.
In questi anni i sindacati della scuola hanno permesso che fosse messo in atto lo sfacelo operato dalla Mariastrega, hanno creato dei feudi, che si sono tramutati in centri di gestione di piccoli poteri. Hanno spesso imposto nelle scuole delle RSU che non hanno quasi mai difeso i diritti veri dei lavoratori, creando impasti ibridi di potere (esempio: RSU che è anche collaboratore del DS, o RSU che è anche Segretario della scuola) capaci di creare soltanto scontento nelle strutture scolastiche.
Hanno lasciato passare politiche dissennate senza scatenare reazioni adeguate, hanno permesso che fosse imposta la figura del DS plenipotenziario, senza opporsi in maniera significativa.
Quale rispetto si può avere per loro? Si può ancora accettare che il mondo della scuola ssia rappresentato da figure tanto delegittimate dalla loro stessa inanità?

Annunci

One thought on “Forse, per una volta, Renzi ha ragione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...