Ma cosa dici?


umberto Eco. Foto : Sin CrŽdito

umberto Eco. Foto : Sin CrŽdito

Le parole arroganti di Umberto Eco dovrebbero far riflettere su come tanti intellettuali abbiano costruito le loro fortune – anche e soprattutto economiche – sulla militanza a sinistra. Una militanza di facciata, lo scopriamo ora. Anzi: è la loro spocchia a farcelo scoprire. Ci si proclama di sinistra, ma, in fondo, il popolo, quello rumoroso, volgare e sgrammaticato, ci fa un po’ schifo, come accade con certi parenti di cui ci si vergogna, ma che non si può fare a meno di invitare ad un pranzo. Si è comunisti, ma a debita distanza dal volgo. L’importante è la conta delle onorificenze.
Come osserva Gianfranco Criscenti​, tutto questo sa un (bel) po’ di fascismo. No, è peggio: i fascisti non si vergognano della loro gente.

Annunci

2 thoughts on “Ma cosa dici?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...